Tour Classici

La Siena del Palio

LA SIENA DEL PALIO

Se amate l’arte e siete stufi dei soliti giri città guardate un po’ cosa vi propongo: una visita guidata tutta da personalizzare della Siena del Palio

Potremo iniziare da Piazza del Campo, fulcro nevralgico della città e della festa, per capire la storia della corsa, lo svolgimento e qualche curiosità tutta senese. Impossibile non riconoscerla grazie alla sua forma a valva di conchiglia,  circondata da numerosi palazzi, tra cui quello Pubblico, sede del governo cittadino. Si proseguirà dirigendosi alla volta di una delle 17 Contrade, nelle quali è suddivisa la città, per scoprirne i luoghi più importanti: il Museo, la Società, la stalla, la fontanina e l’Oratorio. Magari scattando qualche foto alle coloratissime bandiere e tamburi.

Concluderei in bellezza festeggiando come il 2 luglio e il 16 agosto, ovvero avventurandoci verso il Duomo e/o alla Collegiata di Santa Maria di Provenzano. Entrambi  meritano sicuramente di essere visitati tutto l’anno grazie alle numerose opere d’arte che vi si custodiscono.  Se poi vorrete scattare qualche foto panoramica vi consiglio la salita sul Facciatone, la parte restante del progetto del nuovo duomo dal quale si può vedere Piazza del Campo dall’alto e gran parte della città e campagna circostante.

Per riprendere fiato direi di soffermarci per un break tutto alla senese, a base di ricciarellipanforte, cavallucci e del buon Vin Santo?!